#

Ricerca

Palazzo Storico in Vendita a Mondovì

1.200 mq 20 Locali 12 Camere 4 Bagni
Codice: CAM 494 € 700.000

Vendesi importante dimora storica alle porte di Mondovì, edificata nella metà del 1700 come residenza estiva dei Conti Cordero di San Quintino, ai confini delle Langhe, facilmente raggiungibile, a due km dal casello autostradale A/6 Torino/Savona. La residenza gode di una magnifica veduta sulle Alpi Marittime e sul Monviso.
Il Palazzo sobrio a mo' di caserma verso la pubblica via ma con tanto di stemma sabaudo sul portale d'ingresso, si sviluppa su quattro livelli di circa 1200 mq con colonne e terrazzi e un grande parco interno di 3500 mq. Racchiude spaziose sale affrescate con aurore, tramonti, fiori e nature morte.
Sotto il grande parco, per gran parte costruito con terreno di riporto, trovano rifugio una serie di ambienti delimitati da colonne in mattoni a vista. Si racconta che, nel secolo scorso, questi ambienti fossero tenuti allagati, derivando l'acqua dal canale Carassona, per diletto degli ospiti (alcuni dicono per la pesca, altri per il nuoto, altri ancora per galanti percorsi in barca).


CENNI STORICI: verso la metà del 1700 i Conti Cordero che non si accontentarono di abitare il solenne palazzo cittadino che sorgeva in forme vittoriane di fronte alla chiesa di Santa Maria Maggiore in Mondovì Piandellavalle, vollero in tutta evidenza sulla piana di San Quintino un altro Palazzo, una gran casa di villeggiatura "con una serra a fiori, un folto viale ed un romantico pelaghetto".
Sobrio a mo' di caserma verso la pubblica via ma con tanto di stemma sabaudo sul portale d'ingresso, con colonne e terrazzi e un grande parco e ancora ambienti, di quanto in quanto, allagati per diletto degli ospiti. All'interno il Palazzo racchiude aurore e tramonti nel patio, fiori e nature morte nelle belle sale affrescate.
L'antica famiglia dei Cordero, portava tra gli altri, il vanto di aver contribuito con Baldassarre Cordero alla stampa del primo libro di data certa in Piemonte (anno domini MCCCCLXXII).
La famiglia ebbe rami frondosi e ben distinti, l'albero dei Cordero, protesi sui feudi di Montezemolo, Roburent, Vonzo, San Quintino, Pamparato, Roasio e Belvedere, diede esponenti di rilievo alle milizie, nelle lettere, nella carriera ecclesiastica e nella Corte dei Savoia.
Del ramo di San Quintino l'esponente più illustre fu il Conte Giulio (1778 -1857) che a Roma, Lucca e Torino fu studioso autorevole di numismatica, arte e archeologia. Più discusso il comportamento del contino Carlo che in gioventù fu molto irrequieto.
L'ultimo Conte, Giovanni Lanza Cordero di San Quintino, ebbe tutte figlie e vide pertanto il titolo decadere con Lui. Il Palazzo passò a mons. Lanza, cappellano di Casa Reale, poi alle nipoti, al Dottor Cattaneo, che vi ha svolto lavori di restauro e ristrutturazione ed ora agli eredi della signora Basilio Bianca Maria.

Informazioni immobile
Codice: CAM 494
Contratto: Vendita
Tipologia: Palazzo Storico
Regione: Piemonte
Provincia: Cuneo
Comune: Mondovì
Prezzo: € 700.000
Totale mq: 1.200 mq
Camere: 12
Bagni: 4
Locali: 20
Stato conservazione: Mediocre
Piano: Edificio
Piani totali: 4
Riscaldamento: Assente
Età costruzione: 1700
Stato attuale: Libero al rogito
Disponibile: Si
Balconi: Presente
Terrazzo: Presente
Giardino: Privato, 3.700 mq
Cucina: Abitabile
Box: Doppio
Caratteristiche
Ripostiglio
Camino
Infissi in legno
Persiane
Nelle vicinanze
Centri commerciali
Mappa immobile

Ultimo aggiornamento 19-02-2019